December 14, 2016

Per ben due volte il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, nelle sue dichiarazioni programmatiche alla Camera dei deputati, ha citato la transizione degli Stati Uniti, con il cambio della guardia dell’ amministrazione : da quella democratica - per 8 anni - di Barack Obama, a quella del repubblicano atipico Donald Trump, che si insedierà il 20 gennaio.

"Tra un paio di settimane l'Italia entrerà nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e assumerà la Presidenza di turno del G7. Lo faremo in un momento difficile - ha dichiarato nell’Aula di Montecitorio il Presidente Gentiloni - caratterizzato da una particolare incertezza che si determina anche per la contestualità con la transizione americana, che come sapete si concluderà il 20 gennaio; e approfitto dell'occasione per dire che noi siamo pronti a collaborare con quello che è da sempre il nostro principale partner ed alleato, gli Stati Uniti, forti nella difesa dei nostri principi, ma convinti sostenitori dell'Alleanza atlantica...

September 14, 2016

I documenti dei National Archives USA  desecretati negli ultimi anni dimostrano che fu su come  il segretario di Stato di Eisenhower ,  John Foster Dulles  e la CIA (Central Intelligence Agency), diretta da suo fratello Allen,   a “creare”  l'Europa e a spingere la Gran Bretagna a farsi carico del disegno europeo, per giocare  un ruolo antisovietico negli anni Cinquanta e Sessanta, cruciali per la Guerra Fredda.

 I carteggi sono entrati nel dibattito inglese della primavera scorsa e hanno favorito la campagna di BREXIT , con interventi  pubblici sui quotidiani di alcuni professori di storia delle Università di Warwick,  e Oxford ed LSE ,favorevoli a Brexit.

Uno di loro  Alan Sked  docente di Storia internazionale presso la London School of Economics, è il primo fondatore di Ukip, con una posizione che si può giudicare in parte antiamericana.

Ma dal  punto di vista  più complessivo , i documenti  dimostrano che si è chiuso un per...

Le ventotto pagine  del Rapporto dei Comitati parlamentari Usa  per l'intelligence sulle indagini condotte dai servizi segreti americani prima e dopo gli attacchi dell' 11 settembre 2001 sono rimaste segrete per tredici anni. La Cia le ha desecretate il 16 luglio 2016, per ordine del Presidente  uscente Barack Obama (dopo  le ripetute richieste dei parenti delle vittime, di molte associazioni e di diversi politici americani)  e contengono la Parte 4 del Rapporto parlamentare.

Il capitolo riguarda quanto è stato scoperto  su " alcune materie sensibili in materia di sicurezza". Tanto sensibili appunto da rimanere celate alla pubblica opinione per così lungo  tempo. Si tratta in sostanza della rete di supporto e dei finanziatori stranieri degli attentatori suicidi delle Torri gemelle.

Nonostante ciò il documento ha avuto pochissima eco sui mass media,  anche perchè purtroppo, occupati a dar conto dei ripetuti attacchi in Europa di...

Please reload

Altre  Sezioni
Tags
Please reload

Segui "Justout"
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Twitter Social Icon

Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers!

    Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers   

© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com