Semplice presa d’atto del Bilancio del 2015. Nessuna approvazione. Sia da parte del Consiglio dell’Economia, sia da parte del Papa stesso che l' ha tenuto  "fermo "per tre mesi (dal novembre 2016) .

Il Vaticano a quattro anni dall’elezione di Francesco, è ancora in piena transizione finanziaria. Non tanto perché il bilancio è in rosso, cioè il deficit c’è ancora. Anche se nel 2015 (-12,4 milioni di euro) è stato più che dimezzato rispetto ai risultati del 2014 (-25, 6 milioni).

Ma soprattutto perché – così afferma chiaramente il Comunicato ufficiale diramato sabato 4 marzo -  le riforme non sono state completate.

 Forse è solo una coincidenza, ma dal 1 marzo, anche la nuova emissione di monete vaticane in euro (vendute in tutto il mondo e da sempre ricercate dai  collezionisti), quella dell' anno 2017, è senza l'effigie di Papa Francesco, ma riproduce solo lo stemma papale. Non  è un fatto nuovo in assoluto (fece così anche Paolo VI negli ultimi anni del suo Pontificato), m...

Please reload

Altre  Sezioni
Tags
Please reload

Segui "Justout"
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Twitter Social Icon

Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers!

    Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers   

© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com