April 16, 2018

Rapporto finale della Royal Commission Australiana che per cinque anni ha indagato sulla risposta delle istituzioni alla pedofilia, a partire dalla Chiesa cattolica.Decine di omississ su Pell

December 5, 2017

Intere pagine di omissis a cominciare dal capitolo che riguarda il cardinale George Pell, nel Rapporto della Royal Commission sulla diocesi di Melbourne.

Comunque li si voglia giudicare, gli ultimi avvenimenti vaticani (conclusione del processo Vatileaks2 e il Motu Proprio del Papa su "I beni temporali"), segnano la parabola discendente del cardinale George Pell: da zar delle finanze vaticane a ministro senza portafoglio.

Nell'arco esatto di due anni.Dal 9 luglio 2014 ( giorno in cui venne presentato insieme al nuovo presidente dello IOR, Jean Baptiste De Franssu, il nuovo quadro economico della Santa Sede in cui alla Segreteria dell'economia veniva assegnata la gestione dell'immenso patrimonio immobiliare dell'APSA) al 8 luglio 2016 (data in cui l'Osservatore romano ha pubblicato il nuovo Motu proprio, in cui questa gestione è stata definitivamente tolta  dal Papa alle competenze di Pell).

I più attenti vatican watchers avevano notato che Pell non era presente alla piccola cerimonia nella Sala Clementina per il 65mo anniversario dell'ordinazione sacerdotale di Benedetto XVI, e che pur presente nella basilica di San Pietro,...

Please reload

Altre  Sezioni
Tags
Please reload

Segui "Justout"
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Twitter Social Icon

Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers!

    Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers   

© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com