November 28, 2016

E' stato impressionante notare  la differenza di mood, cioè di umore e  anche di percezione, che la figura di  Fidel Castro, Cuba e Papa Francesco hanno ricevuto da parte dell'opinione pubblica e dei media alla notizia della morte del Comandante in capo, rispetto a quanto avvenuto durante la visita di Bergoglio nell'isola caraibica.

Eppure da allora è passato solo poco più di un anno. Come neppure un anno e mezzo è trascorso dall'accordo tra Usa e Cuba.

Ma chi se li ricorda quel clima di eccitazione, la corsa all'apertura a Cuba, la ripetizione ossessiva dell'aggettivo "storico"?

La lunghezza d'onda si è modificata e nessuno è più sintonizzato su quell'entusiasmo, nonostante l'impatto di un evento davvero storico come la morte di Fidel.

C'è una sola spiegazione per tutto questo: è ' la fine del "regno" di Barack Obama. In tutto otto anni che hanno coinciso con un inusuale avvicendamento sul Soglio di Pietro - la rinuncia di Benedetto XVI, l'elezione di Papa Frances...

Please reload

Altre  Sezioni
Tags
Please reload

Segui "Justout"
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Twitter Social Icon

Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers!

    Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers   

© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com