February 16, 2017

“Non si può ridurre tutto solo all’autodeterminazione del paziente”. È stato chiarissimo il cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin nel corso del bilaterale Italia-Santa Sede che si è svolto a Palazzo Borromeo nel pomeriggio del 14 febbraio in occasione delle celebrazioni dell’anniversario del Trattato del Laterano. Quello sulla legge in elaborazione alla Camera sul testamento biologico e sul fine vita è stato il tema forte sul tappeto, oltre alle emergenze sociali del lavoro, dei migranti, dei giovani.

Una "preoccupazione" particolare della delegazione vaticana, secondo cui "c'è bisogno di uno spazio maggiore per il dialogo tra medico e paziente", ma che rischia di essere superata dall’appello dei medici che proprio oggi chiedono invece che l’ultima parola sia del paziente.

L’intervento di Parolin è stato fatto in una giornata dominata dalla notizia della morte del malato di Sla, Dino Bettamin, che ha chiesto di aspettare la fine, dormendo. Ammalato da cinque anni ha deciso di esse...

Please reload

Altre  Sezioni
Tags
Please reload

Segui "Justout"
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Twitter Social Icon

Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers!

    Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers   

© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com