Comunque li si voglia giudicare, gli ultimi avvenimenti vaticani (conclusione del processo Vatileaks2 e il Motu Proprio del Papa su "I beni temporali"), segnano la parabola discendente del cardinale George Pell: da zar delle finanze vaticane a ministro senza portafoglio.

Nell'arco esatto di due anni.Dal 9 luglio 2014 ( giorno in cui venne presentato insieme al nuovo presidente dello IOR, Jean Baptiste De Franssu, il nuovo quadro economico della Santa Sede in cui alla Segreteria dell'economia veniva assegnata la gestione dell'immenso patrimonio immobiliare dell'APSA) al 8 luglio 2016 (data in cui l'Osservatore romano ha pubblicato il nuovo Motu proprio, in cui questa gestione è stata definitivamente tolta  dal Papa alle competenze di Pell).

I più attenti vatican watchers avevano notato che Pell non era presente alla piccola cerimonia nella Sala Clementina per il 65mo anniversario dell'ordinazione sacerdotale di Benedetto XVI, e che pur presente nella basilica di San Pietro,...

In Armenia,  Francesco parlerà o non parlerà di genocidio? L'interrogativo dei giorni scorsi, alla fine è stato sciolto. Nel discorso alle autorità, appena giunto nel Paese caucasico il Papa ha usato la parola.  L'ha usata, ma - va sottolineato -  aggiungendola a braccio, al testo scritto (da lui stesso rivisto e approvato) e in modo incidentale,  sia  pure scandendo le sillabe: " quella tragedia, quel ge- no -ci- dio 

Perchè ?

Naturalmente un aspetto da considerare è  la possibile reazione turca che già nell'aprile 2015 aveva richiamato il proprio ambasciatore presso la Santa Sede per protestare contro il la denuncia fatta allora per la prima volta da papa Francesco del genocidio degli armeni, che Ankara  invece non riconosce. Ankara è ferma sul punto e il 3 giugno ha richiamato il proprio rappresentante diplomatico dalla Germania, dopo un pronunciamento  in questo senso del Bundestag....

Una prefazione di Papa Francesco  al libro degli scritti sul sacerdozio di Papa Benedetto . In occasione dei festeggiamenti per i 65 anni di ordinazione del Papa emerito , che avverrà in Vaticano il 28 giugno prossimo, e che segnerà il ritorno di Benedetto XVI nel Palazzo Apostolico che abbandonò il 28 febbraio 2012.

Ma soprattutto il sigillo di Papa Francesco sulla scelta di Papa Ratzinger. E una conferma sconvolgente. Benedetto XVI non si è dimesso dal Soglio di Pietro allo stesso modo dei pochi altri suoi predecessori che lo hanno fatto in passato, a cominciare dall'esempio storico più citato, quello di Celestino V, che  lasciò Roma e si rimise il saio.

No, papa Francesco fa sua l' interpretazione "autentica" del gesto di Benedetto 'lanciata' dal Prefetto della casa pontificia Georg Ganswein  un mese fa e che aveva già suscitato clamore .

Scrive infatti Papa Francesco nella Prefazione al  libro   "Insegnare ed imparare l'amore di D...

(pubblicato  il 30 aprile 2016, "Il Foglio" con il titolo "Sull’immigrazione Collier pone quesiti irriverenti a Merkel e Francesco")

" I nostri cuori ci stanno portando fuori strada sulla crisi dei rifugiati”. “Non indurre in tentazione: i leader politici e religiosi dell’Europa devono ricordare questo principio morale fondamentale”. Un approccio totalmente controcorrente rispetto alla melassa retorica che a ben guardare, secondo Paul Collier, è anche il modo più miope ed egoista per gestire il problema dell’immigrazione senza risolverlo, anzi aggravandolo, seppure mettendosi la coscienza a posto con qualche gesto di bontà.

“Le lacrime non bastano”, ha titolato in copertina a tutta pagina il magazine cattolico inglese Catholic Herald, proponendo una lunga e articolata analisi di Collier, professore di Economia e Politiche pubbliche alla Blavatnik School of Government dell’Università di Oxford, uno dei massimi esperti mondiali sul problema delle migrazioni e autore dello studio...

Please reload

Altre  Sezioni
Tags
Please reload

Segui "Justout"
  • Facebook Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Twitter Social Icon

Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers!

    Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers   

© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com